altaformazione@almaartis.it

Andrea Brogni +39 377 5252015
(coordinatore scientifico master)

banner_mostra_2018_Mignogna.jpg
    

Una mostra fotografica di Fabio Mignogna

Seven millions

dal 30 luglio al 3 agosto 2018

CTA_Mignogna_180730

La violenza sulle donne, sia fisica che psicologica, sta colpendo da tempo tutti i paesi del mondo e rappresenta una violazione dei diritti e una forma di gravissima discriminazione nei confronti delle donne.

Nel mondo il 35% delle donne è vittime di violenza e nel 30% dei casi essa proviene dal proprio partner. In Italia avviene ad una donna su tre; cioè vuol dire che 7 milioni di donne sono vittime di violenza e le conseguenze sono gravissime: morte, danni permanenti sul corpo e problemi psicologici. Tali dati mostrano che, nonostante siano state intraprese molte iniziative per combattere questo fenomeno, ancora non è stato fatto abbastanza. Molte campagne fotografiche, nel corso degli anni, sono state fatte per denunciare tutto ciò, per tentare di sensibilizzare le persone e per combattere questo odioso crimine.

Il progetto fotografico Seven Million Violenza sulle donne di Fabio Mignona nasce come elaborato di tesi per il conseguimento del diploma accademico di I livello presso l’Accademia di Belle Arti Alma Artis di Pisa. Il giovane artista ha inteso offrire il suo contributo a tale campagna di sensibilizzazione e di mobilitazione collettiva verso un tema assai delicato e, purtroppo, di assoluta attualità. Le fotografie di Fabio Mignogna hanno lo scopo di documentare e mostrare allo spettatore la crudeltà e la gravità di tale fenomeno. Realizzate in sala di posa le immagini documentano attraverso l’occhio impietoso dell’obbiettivo fotografico la violenza e ciò che essa stessa comporta per le vittime.

In considerazione dell’indubbio valore morale della campagna fotografica realizzata di Fabio Mignona l’Accademia di Belle Arti Alma Artis ha realizzato con una selezioni delle immagini più significative una mostra che si aprirà nella propria sede di Via Santa Maria 25- Pisa il giorno 30 luglio 2018 alle ore 17 e sarà visitabile fino al 3 agosto negli orari di apertura dell'accademia.

Informazioni